Storia dell'AssNAS
L'Ass.N.A.S. - Associazione Nazionale Assistenti Sociali, è  sorta  nel 1948,  a ridosso del Convegno di studi sull’assistenza sociale, organizzato a Tremezzo nel 1946. Sollecitati dalla forza delle idee emerse nel corso di tale evento, alcuni assistenti sociali hanno concretamente espresso la loro volontà di dare vita ad un organismo  democratico di rappresentanza della categoria, fondando l'Associazione, denominata prima ANAS e poi Ass.N.A.S. che, fin dal suo nascere, fa parte della Federazione Internazionale delle Associazioni degli Assistenti Sociali IFSW.
L’Ass.N.A.S. é stata per molti anni l'unica organizzazione di categoria che ha portato avanti  "battaglie" per il riconoscimento del titolo professionale (1987), la realizzazione di un Ordine professionale (1995), la formazione universitaria degli assistenti sociali (2000) ed è stata la comunità professionale prevalente in cui si é seguito, promosso e documentato lo sviluppo evolutivo del Servizio Sociale Italiano come disciplina e come professione. Ancora oggi, riconoscendo l'importanza del suo ruolo, continua  a presentare  proposte e rivendicazioni, sia in autonomia che in collaborazione o a sostegno di iniziative degli  Organismi rappresentativi della professione, l'Ordine e il Sindacato.
I XXIII Congressi Nazionali dell'Associazione, che hanno marcato i vari decenni dell’evoluzione storica del servizio sociale italiano e della professione di assistente sociale, le molte occasioni di incontro al suo interno anche con altri soggetti istituzionali e non, la produzione di una specifica documentazione professionale, la partecipazione ad organismi europei ed internazionali (IFSW), costituiscono il suo vissuto che sostanzia la sua “identità”.
Intendiamo offrire ed utilizzare questo spazio virtuale, nel rispetto e nella continuità di questa nostra caratteristica, per comunicare, confrontarci guardando al presente, ma volti al futuro, perché si  lavori tutti insieme per fare evolvere la professione degli assistenti sociali e il senso della comunità professionale, secondo le finalità indicate nello Statuto costitutivo dell'Associazione.
Ti invitiamo a scriverci e a metterti in contatto con noi, a collaborare ed a proporre idee, pensieri e suggerimenti.